IF DESIGN AWARD 2016

IMG_5151_160226
Serata divertente al BMW Welt di Monaco, in occasione del IF Design Award Night. Spettacolare il museo permanente BMW, addobbato per l’occasione, con le sue forme avveniristiche. La festa e la cerimonia si sono svolte in modo impeccabile alla presenza delle aziende e dei designer vincitori. La serata ha visto anche l’assegnazione di 75 IF Gold Award, per i migliori progetti presentati. Di sicuro l’evento è un interessente scorcio nel panorama delle aziende e designer mondiali che si distinguono per il proprio lavoro.

 

GROUP CYCLE CONNECTED

 

related_gc_grey_connect
Il restilyng di Group Cycle Connect ringiovansice il precedente design, conferendo un taglio decisamente più sportivo e aggressivo al prodotto. La sezione dei tubi maggiorata, la nuova cosmesi incentrata sul giallo e il nero, di chiara ispirazione ciclistica, si propongono per esaltare il lato sportivo della nuova indoorcycle. Il manubrio, completamente ridisegnato, permette di simulare in modo più preciso l’esperienza ciclistica, mentre le regolazioni di nuova concezione, garantiscono velocità d’azione e comoditià di utilizzo. Group Cycle esiste in due varianti colore: Ride Grey e Ride Yellow.
A completamento dell’esperienza, la console di allenamento permette di registrare la propria sessione e di monitorare in tempo reale i dati di esercizio e di partecipare, nelle classi che lo consentono, a gare di gruppo in tempo reale.

Per maggiori dettagli: technogym.com

065_12901_GC_cover gc_ride_relatedGC2 Render Console

HEDERA BIOMEDICS

audiometro_03

Per Socrates ed Hermes di Hedera Biomedics sì è puntato a un design riconoscibile e differenziante, rivolgendo una particolare attenzione alla facilità di progettazione e di realizzazione. Le forme semplici, le linee morbide e arrotondate disegnano un prodotto rassicurante che cerca di allontanare l’aspetto da ”macchina infernale” tipico degli strumenti medicali. Il bianco nell’immaginario collettivo ricorda la pulizia e l’igiene, temi importantissimi in ambulatori e ospedali; inoltre il bianco permette di semplificare il processo produttivo riducendo difettosità e scarti.
Progetto grafico e immagine coordinata sono stati realizzati da Studio Visuale.

Hedera Biomedics è un’azienda che produce e commercializza strumenti diagnostici in campo medicale. Tra i suoi valori distintivi, legati alla metodologia di sviluppo, c’è quello di basare i propri progetti sulla sinergia tra azienda, università, medici e sviluppatori.

 w. Hedera Biomedics

audiometro_01BaseEvo_03 Preamp_02

 

MYRUN TECHNOGYM

 

MyRun è un treadmill per la casa che non nasconde la propria identità di attrezzo per il fitness, ma allo stesso tempo acquisisce con discrezione la dignità degli arredi domestici. L’uso dei materiali, dei colori e la semplicità delle forme contribuiscono a inserirlo delicatamente nel panorama domestico. Le dimensioni di corsa permettono a chiunque di allenarsi correttamente, senza compromessi. All’interfaccia semplice e minimale dell’attrezzo, si affianca l’esperienza più completa dell’applicazione per tablet o smartphone, che permette di allenarsi in modo completo seguendo un programma di miglioramento e apprendimento della corsa. MyRun ha vinto il premio Red Dot Design Award 2015, è stato inserito nell’ADI Design Index 2015, ha vinto il Good Design Award 2015 e IF Design Award.
Qui trovate i link per ADI Design Index,  Red-Dot Design Award e Good Design Award e IF Design Award.

REDDOT-IF

Per maggiori dettagli:
MyRun Technogym

TechnogymStill 31307OK2++ TechnogymStill-31255BOK_MAN_MUSIC_SCONT Music1460C++

#SMARTERENGAGEMENT CONFERENCE 09.04.2015

SmartEngagement
Giovedì 9 Aprile parteciperò all’evento #smartengagement a Milano. L’evento vuole rivolgersi a tutti quelli che vogliono conoscere e approfondire la customer engagement.

Il titolo del mio intervento verterà su design thinking e wellness lifestyle:
How can design thinking change lifestyles through customer engagement?

Se volete partecipare potete iscrivervi qui: smartengagement

DESIGN OPEN SOURCE PUBBLICATO SU DIID 57_DESIGN OPEN SOURCE

Smart Design
Sono convinto che un articolo debba essere pubblicato poco dopo essere stato scritto, soprattutto alla luce dei veloci cambiamenti della nostra società. Dopo un anno, DIID ha pubblicato l’articolo scritto a sei mani con Francesco Pia e Michele Zannoni sul tema design open source. Se volete leggerlo potete scaricare il PDF a questo link.
Design open source (PDF)

disegnoindustriale.net

NUOVA PAGINA “BUONE LETTURE”

Aggiunta la pagina “buone letture”, una piccola raccolta di libri per avvicinarsi, anche in modo spiritoso, al mondo sconosciuto del Design. La prima sezione “principianti / primi passi” raccoglie libri di facile lettura, per permettere, anche a chi non è avvezzo all’argomento, di iniziare senza troppo impegno; la sezione “appassionati / approfondimenti, invece raccoglie letture più impegnate, per chi ha voglia di approfondire il tema del design, oppure dispone già di una piccola cultura personale e vorrebbe ampliarla.

Buona lettura!